Il microbiota

Se hai accusato disturbi intestinali o molto più semplicemente l’argomento è di tuo interesse, sicuramente avrai sentito parlare del microbiota intestinale. Nel caso in cui ciò non fosse successo, sono qui proprio per parlartene.

Voglio cercare di essere molto semplice e diretta nel spiegartelo, il mio obiettivo, infatti, non è quello di metterti a disposizione tutte le informazioni scientifiche a riguardo, bensì quello di renderti consapevole di un “organo” del nostro corpo umano del quale (forse) non sei a conoscenza e darti le giuste informazioni per aiutarti ad avere un Happy Gut o Intestino Felice.

Sei d’accordo? Bene, partiamo!

Il microbiota è l’insieme dei microrganismi che vivono in equilibrio nel nostro organismo senza danneggiarlo e svolgono un ruolo fondamentale per il giusto funzionamento del nostro corpo.

Attenzione! quando dico microbiota non intendo solo quello intestinale, perché questi batteri ricoprono tutto il corpo: la pelle (microbiota cutaneo), le mucose, la vagina (flora di doderlein), le orecchie, il naso; quando dico microbiota intestinale, però, mi riferisco proprio all’insieme di batteri, virus e funghi che ricoprono il tubo digerente, dalla bocca all’ano.

Visualizza l’intestino come una città in cui vivono batteri buoni e batteri cattivi. Fino a quando i buoni sono in maggioranza, va tutto bene, quando i cattivi superano i buoni, beh, iniziano i problemi.

Come nasce?

Il microbiota è personale, proprio come le impronte digitali, non ne esiste uno uguale all’altro e si sviluppa a partire dalla nascita. Nel momento del parto, infatti, l’apparato gastrointestinale del bambino viene colonizzato da parte di lattobacilli acidofili, che riceve dalle vie genitali della madre e dai bifidobatteri, che riceve invece tramite l’allattamento al seno.

Se il parto è cesareo, il neonato svilupperà un microbiota simile a quello della pelle della madre che è più debole e aumenta la possibilità di sviluppare un sistema immunitario più fragile. Queste informazioni denotano quanto possa essere diverso il microbiota fin dalla nascita, a seconda che avvenga un parto naturale oppure cesareo; idem per l’allattamento, quello artificiale porterà ad avere un microbiota meno vario rispetto al latte materno.

Quali funzione svolge?

So cosa vi state domandando, “Sì, ma a cosa servono questi batteri?” Anzi a qualcuno potrebbe anche dar fastidio aver scoperto di avere funghi e batteri all’interno del proprio corpo.

Ora vi spiego perché è così importante avere un microbiota sano e vario. Questo nostro Pull di microrganismi svolge:

  • Una funzione di protezione: funge da barriera per evitare l’attacco di batteri patogeni.
  • Regola il sistema immunitario: lo mantiene pronto ad entrare in azione qualora il nostro corpo venisse attaccato da un virus o batterio.
  • Produce numerose sostanze benefiche per l’intestino
  • Regola la mobilità intestinale

Qual è il menù del microbiota?

Un altro argomento molto importante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: